Borsa di studio per logopediste offerta da F.AT.E., iscrizioni fino al 31 Agosto!

DSC_0214


 Grazie al contributo di tanti soci, riusciamo finalmente a far partire la prima borsa di studio per logopediste che intendano specializzarsi in deglutologia con un Master e poi un tirocinio presso il Bambin Gesù di Palidoro. Per quest’anno la borsa è riservata a logopediste siciliane o che risiedono in Sicilia e hanno intenzione di rimanervi per un periodo successivo al tirocinio. Lo scopo è di offrire questo fondamentale servizio di riabilitazione per i bambini nari con Atresia esofagea, ad oggi disponibile solo a Roma, alle tante famiglie della Sicilia e di altre regioni meridionali.

Di seguito trovate il bando, scaricabile in PDF, e il link per effettuare l’iscrizione e inviare i documenti necessari.

 

BANDO PER IL CONFERIMENTO DELLA BORSA DI STUDIO FRANCESCO GIEDA PER LA FREQUENZA DI UN MASTER DI I LIVELLO IN DEGLUTOLOGIA/DISTURBI DELLA DEGLUTIZIONE PRESSO L’UNIVERITA’ DEGLI STUDI DI TORINO O UNIVERSITA’ DI PISA

 

Art.1

L’associazione F.AT.E., nell’ottica dello sviluppo delle competenze territoriali del personale sanitario orbitante intorno ai bambini affetti da disturbi alimentari correlati all’Atresia Esofagea, bandisce, per i neo laureati o già professionalizzati logopedisti siciliani, un concorso per titoli per il conferimento di una borsa di studio, intitolata con consenso dei genitori a Francesco Gieda, a copertura dell’intero importo di iscrizione ad un master di I livello in deglutologia/disturbi della deglutizione, tenuti presso l’università degli studi di Torino o presso l’università di Pisa, e dell’importo necessario al soggiorno di un mese per tirocinio nei pressi o presso Palidoro fino a un massimo di € 3000 complessivi.

Art.2

Per la partecipazione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • Residenza in uno dei comuni della regione Sicilia da almeno tre anni;
  • Laurea in logopedia classe L/SNT2 conseguita in Italia, con voto minimo di 107/110;
  • Anni trascorsi dalla laurea non superiori a due, etsendibili a quattro qualora il candidato sia già lavorativamente strutturato presso una struttura ospedaliera o ente privato convenzionato con il sistema sanitario nazionale;

Art.3

Le istanze di partecipazione al concorso dovranno essere compilate ed inviate, esclusivamente on-line, compilando il format reperibile sul sito web http://www.atresiaesofagea.it/borsa-di-studio-francesco-gieda nella sezione “borsa di studio” entro e non oltre il termine perentorio del 31/08/2017. Saranno accolte solamente le istanze di partecipazione compilate ed inviate on-line, per le quali i candidati riceveranno una conferma di avvenuta acquisizione all’indirizzo mail da loro stessi indicato in fase di compilazione.

Saranno esclusi dal concorso i candidati le cui istanze non contengano tutte le dichiarazioni circa il possesso dei requisiti di ammissione. Nella domanda redatta on-line, il candidato dichiara, sotto la propria responsabilità, ai sensi dell’art.46 del D.P.R. n. 445/2000 e ss.mm.ii:

  • Le proprie generalità, la data e il luogo di nascita, la residenza ed il recapito eletto agli effetti del concorso, l’indirizzo di posta elettronica e codice fiscale;
  • L’impegno a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza o del recapito indicato nella domanda di partecipazione;
  • Il titolo di studio posseduto con l’indicazione della data del conseguimento e della votazione riportata;
  • Di non usufruire attualmente di altre borse di studio a qualsiasi titolo conferite e di essere disposto, nel caso risultasse vincitore, a rinunciare ad altre borse di studio eventualmente in godimento a quella data;
  • Nel caso di dipendenti di struttura pubblica o enti privati, di essere autorizzato nelle varie forme contrattualmente previste, all’intera fruizione del master per il quale il presente bando è pubblicato;
  • L’inesistenza di cause ostative derivanti da condanne penali o da altre cause previste dalla vigente legislazione;
  • Di accettare il vincolo di permanenza lavorativa nella regione Sicilia, di almeno tre anni successivi al completamento dell’iter formativo finanziato;
  • Di accettare il vincolo di svolgimento delle ore di tirocinio previste dal master, per almeno un mese, presso il servizio disfagia dell’Ospedale Bambin Gesù sede di Palidoro coordinato dalla Dottoressa Cerchiari.
  • Di non frequentare in contemporanea alcun altro tipo di master o corso post laurea o di specializzazione;
  • Elenco di eventuali pubblicazioni o attività lavorativa svolta presso enti pubblici o privati, nonché qualsiasi titolo che il candidato ritenga utile nel proprio interesse agi effetti della selezione;
  • Di impegnarsi alla restituzione dell’intero importo erogato con la presente borsa di studio in caso di mancata o non completa partecipazione al master finanziato, a meno di comprovate problematiche sanitarie proprie o di parenti entro il primo grado.
  • Di essere a conoscenza di tutte le prescrizioni contenute nel presente bando.

Alla domanda di partecipazione alla selezione, i candidati dovranno allegare, pena l’esclusione, i seguenti documenti in formato elettronico “pdf”:

  • Fotocopia documento identità in corso di validità;
  • Certificato di residenza storico rilasciato dall’anagrafe del comune di appartenenza;
  • Nel caso di dipendenti di struttura pubblica o enti privati, certificato aziendale di autorizzazione alla fruizione completa del master secondo le diverse forma contrattualmente previste;
  • Curriculum vitae;
  • Copia del diploma di laurea;
  • Copia di eventuali lavori pubblicati o attestati di attività lavorativa svolta presso enti pubblici o aziende private;

 

Il consiglio direttivo F.AT.E. si riserva il diritto di effettuare controlli ed accertamenti in merito alla veridicità delle dichiarazioni rilasciate dai candidati in sede di compilazione della richiesta di selezione. In caso di riscontrata mendace dichiarazione, il consiglio medesimo provvederà all’esclusione, anche successiva alla chiusura della selezione, del candidato.

I requisiti previsti dal presente bando dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione al concorso ( scad. Bando 31/08/2017) e mantenuti per tutto il periodo di fruizione della borsa.

A partire dalla seconda settimana successiva alla scadenza del bando sarà disponibile sul sito dell’associazione F.AT.E. l’elenco di tutti i candidati in ordine di graduatoria finale e sarà quindi indicato il candidato vincitore della borsa. Lo stesso, inoltre, sarà informato dell’aggiudicazione della borsa tramite una comunicazione all’indirizzo mail indicato nella domanda.

Art. 4 

L’assegnazione della borsa di studio sarà decisa da un’apposita Commissione nominata dal Consiglio direttivo dell’associazione e sarà composta da due medici e due rappresentanti della F.AT.E. La Commissione, ai fini della valutazione dei titoli diretta a formulare la graduatoria definitiva dei candidati, attribuirà un punteggio ripartito come segue:

  • Fino ad un massimo di 20 punti per il voto di laurea;
  • Fino ad un massimo di 25 punti per il numero di anni trascorsi dalla laurea, calcolati seguendo un criterio decrescente via via che ci si allontana dall’anno di laurea;
  • Fino ad un massimo di 20 punti per il numero di anni di attività lavorativa prestata e dimostrata come indicato nel presente bando, all’art. 3 sezione “pdf” da allegare all’istanza di partecipazione;
  • Fino ad un massimo di 5 punti per ogni corso post laurea seguito, che sia affine alle problematiche di alimentazione oggetto del master finanziato;

Successivamente al calcolo dei punteggi dei singoli partecipanti, sarà redatta una graduatoria definitiva il cui primo classificato sarà considerato il vincitore ed assegnatario della borsa di studio.

Qualora in testa alla graduatoria si verifichino posizioni “ex aequo”, la Commissione procederà ad un colloquio, con relativa valutazione, con i candidati che si trovino nella predetta condizione e successivamente redigerà la relativa graduatoria di merito. La data, il luogo e l’ora del colloquio sarà eventualmente comunicato agli interessati all’indirizzo mail indicato nella domanda di partecipazione e consentirà alla Commissione di attribuire al candidato prescelto un ulteriore punteggio di 5 punti bonus.

Per sostenere la prova qualora si fosse convocati, il candidato dovrà presentarsi munito di valido documento di riconoscimento.

Art. 5

La borsa di studio è individuale, indivisibile e non cumulabile con altre Borse vinte a qualsiasi titolo.

La valutazione dei titoli prodotti e dell’eventuale colloquio sostenuto dai candidati dovrà essere diretta all’accertamento della sussistenza di competenze di base fondamentali per sostenere in modo adeguato l’iter formativo finanziato da F.AT.E.

Art.6

La graduatoria definitiva sarà pubblicata sul sito www.atresiaesofagea.it quale unica fonte ufficiale di informazione. Il vincitore riceverà comunicazione mail all’indirizzo fornito, a conferma dell’aggiudicazione di quanto posto a concorso. Entro una settimana dovrà rispondere a tale mail confermando la volontà di frequentare il master attivo nell’anno di validità del presente bando sia esso presso la città di Torino o quella di Pisa. Alla mail, inoltre, il candidato dovrà allegare in formato “pdf”:

a)    Dichiarazione sostitutiva, resa ai sensi del DPR n. 445/2000 e ss.mm.ii, in cui indica di non essere beneficiario di altre borse di studio a qualsiasi titolo conferite, di impegnarsi alla restituzione totale di quanto economicamente ricevuto a seguito del presente bando, nel caso di mancato avvio o interruzione dell’iter formativo prima del compimento del medesimo, fatte salve le clausole sanitarie indicate nel art.3 del presente documento.

Art.7

L’assegnatario della borsa ha l’obbligo di comunicare al consiglio direttivo F.AT.E. il venir meno dei requisiti e delle condizioni previste per il godimento della borsa di studio.

Art.8

Il corrispettivo della borsa di studio sarà erogato al vincitore a rimborso delle spese sostenute fino a un massimo di € 3000 corrispondente all’importo stanziato, per l’iscrizione al master e per il soggiorno a Palidoro legato al tirocinio di un mese, secondo le seguenti modalità:

a)    L’assegnatario, venuto a conoscenza dell’acquisito diritto di assegnazione della borsa, procederà ad espletare per conto proprio le procedure di accesso alla selezione ed eventuale iscrizione al master in corso per l’anno di validità del presente bando.

b)    Effettuato il pagamento della prima rata, presenterà ricevuta di avvenuto versamento a mezzo mail al consiglio direttivo F.AT.E., in formato “pdf”, ed indicherà nel testo gli estremi bancari utili all’effettuazione del rimborso a mezzo bonifico da parte dell’associazione.

c)     La medesima procedura sarà seguita per le rate successive alla prima, ad esclusione della rata di saldo per il pagamento della quale l’assegnatario dovrà inviare, sempre in formato

“pdf” a mezzo mail, copia del diploma di master di I livello e dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del DPR n. 445/2000 e ss.mm.ii, in cui dichiara che la copia inviata è conforme all’originale in proprio possesso.

d)    Terminato il periodo di tirocinio di un mese presso il servizio disfagia dell’OPBG di Palidoro, l’assegnatario presenterà ricevuta di soggiorno presso una struttura turistica o un privato affittuario a mezzo mail al consiglio direttivo F.AT.E., in formato “pdf”, ed indicherà nel testo gli estremi bancari utili all’effettuazione del rimborso a mezzo bonifico da parte dell’associazione. Tale rimborso sarà erogato per un importo massimo derivante dalla differenza tra i 3000 euro stanziati dall’associazione e quanto già rimborsato per le spese di iscrizione al master.

 

Art.9

L’associazione F.AT.E., non si assume alcuna responsabilità in caso di dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione dell’indirizzo mail indicato nella domanda di ammissione a concorso, o per cattivo funzionamento del provider di riferimento del candidato, o per automatica identificazione delle mail dell’associazione quale spam, o per mancato recapito a seguito di casella di posta piena o qual si voglia forma di filtro o firewall presente nel PC del candidato. Nessuna responsabilità è assunta, inoltre, per dispersione dovuta a mancata o tardiva comunicazione di variazione di indirizzo mail indicato nella domanda, o per qualsiasi tipo di evento infortunistico possa verificarsi durante lo svolgimento del tirocinio di un mese presso la sede obbligatoria individuata dal presente bando.

Per il trattamento dei dati personali e le autorizzazioni ad esso connesse si rimanda alla normativa vigente e a quanto sottoscritto nel modulo di domanda di ammissione on-line. Per tutto quanto non previsto dal bando, si rimanda alla generale normativa in materia.

 

Catania,  06/03/2017                                                                                      la presidente F.AT.E

                                                                                                                                   Cristina Duranti 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Notice: Undefined index: w in /web/htdocs/www.atresiaesofagea.it/home/wp-content/themes/organic_nonprofit/footer.php on line 20